Olio-di-jojoba

Fin dall’antichità, l’olio di jojoba veniva molto apprezzato per le sue tante proprietà e impiegato da donne ma anche da uomini, per la cura della propria persona, prevenendo in questo modo, i segni del tempo che passa. L’olio di jojoba viene estratto dai semi di simmondsia chinensis, una pianta che cresce in Arizona del sud e in Messico ma è possibile trovarla anche in parecchie altre regioni calde, semi-aride dell’Europa, Asia, Australia e Giappone. Più che chiamarlo olio, data la sua struttura molecolare, sarebbe più corretto definirlo cera liquida, dal colore giallo-dorato paglierino chiaro e con un leggerissimo odore oleoso.

Proprietà dell’olio di jojoba

Anti-age

L’olio di jojoba protegge e ammorbidisce la pelle, rendendola più bella e sana, e questo grazie all’alto contenuto di antiossidanti che fanno da filtro contro l’inquinamento che è causa di un precoce invecchiamento cutaneo. Tra questi abbonda la vitamina E che è ottima per prevenire l’invecchiamento cellulare e idratare la pelle. Come fa a fare ciò? Rafforza la “colla” che tiene insieme le cellule della pelle. Questa sostanza che unisce le cellule dell’epidermide, con il passare del tempo tende a rompersi e causa la comparsa di rughe e segni di invecchiamento della pelle. L’olio di jojoba riesce a fare miracoli in questo senso, infatti è presente nell’80% di creme anti rughe di oggi. Quest’olio è ricchissimo di vitamine come le vitamine del gruppo B (B2 e B3) che prevengono secchezza e screpolature della cute.

Idratante per la pelle

L’olio di jojoba è considerato l’olio naturale più leggero di tutti e quindi con maggiore facilità di assorbimento sulla pelle. A differenza di altri oli (olio di mandorla, oliva e argan) che essendo composti da trigliceridi hanno una consistenza molto corposa, l’olio di jojoba è costituito da enzimi diversi che non lo rendono affatto appiccicoso sulla pelle e facilmente spalmabile. In questo modo la pelle lo assorbe meglio.

Protezione anti-UV

Offre una protezione pari a 4/5 contro i raggi ultravioletti che sono una delle tante cause dell’invecchiamento della pelle. E’ possibile quindi utilizzarlo al posto delle creme solari durante le ore meno calde della giornata quando si necessita una protezione più bassa.

Combatte l’acne

L’olio di jojoba è anche in grado di equilibrare gli oli della pelle. Essendo un antibatterico naturale, si comporta come il sebo e quindi riesce ad evitare che la pelle produca troppi oli. In questo modo vengono così ridotte le infiammazioni cutanee e quindi l’acne tende a stare lontana. Si tratta di un olio versatile, va bene per tutte e a qualsiasi età. E’ presente in molti sieri per il contorno occhi poiché è molto delicato e persino in alcune creme da barba maschili poiché non unge.

Rimedio anti forfora

Se usato prima dello shampoo aiuta non solo aiuta a regolare il sebo e quindi ridurre il prurito, ma ammorbidisce la pelle allontanando la brutta e noiosa forfora. Inoltre è in grado di migliorare il problema della caduta dei capelli, grazie all’azione idratante che effettua sul bulbo pilifero ( a meno che non ci siano altri problemi).