maschera alle fragole

Maschera per il viso alle fragole

La vita frenetica e i ritmi di lavoro eccessivi che viviamo di continuo, ci fanno dimenticare che a volte per stare bene basta davvero poco. Le pelle del nostro viso è continuamente sottoposta a stress e tensioni di vario tipo (smog, sole, agenti ambientali, stress, creme troppo aggressive, solo per citare alcuni fattori). Purtroppo la nostra cute patisce e soffre senza che noi ce ne rendiamo conto, per cui basterebbe davvero poco per prendersene cura. Sarebbe cosa buona e giusta ritagliare un po’ di tempo per se, coccolandosi un po’, magari realizzando una maschera per il viso molto particolare, che può fare soltanto bene alla nostra pelle. Che ne dite di provare una maschera alle fragole?

 

Le fragole contro l’invecchiamento della pelle

Le fragole, oltre ad essere dei frutti buonissimi e fortemente apprezzati per il loro sapore, sono ricche di vitamina C, contengono xilitolo e cosa molto interessante, sono povere di grassi. Inoltre le fragole agevolano il drenaggio dei liquidi, rafforzano i capillari, sono ricche di polifenoli e altri potenti antiossidanti che aiutano a contrastare l’invecchiamento cellulare prevenendo le rughe, proteggono la pelle dai raggi UV, e rendono la nostra cute più bella e luminosa. Rappresentano quindi un grande alleato di bellezza, che dovrete introdurre non solo nella dieta, ma anche nella vostra beauty routine.

Le fragole in cosmesi sono utilizzate per la preparazione di creme adatte alla prevenzione delle rughe e per la preparazione di maschere per il viso, maschere di bellezza che nutrono ed eliminano qualsiasi impurità. Adesso mettiamo in pratica due ricette per creare delle maschere di bellezza fai da te, entrambe molto veloci e facili da mettere in pratica. La prima è stata pensata per tutte coloro che soffrono di pelle grassa e irritata, la seconda invece per chi ha il problema di macchie scure sulla pelle, dovute ai raggi del sole. Naturalmente queste maschere dovranno essere evitate in caso di allergia alle fragole. Detto questo, incominciamo!

 

Maschera alla fragole per pelli grasse

Si tratta di un’antica ricetta, la maschera fai da te della nonna che rappresenta un vero e proprio trattamento di lifting naturale a base di fragole per combattere le rughe ed eliminare i punti neri. Attraverso questa maschera, sfrutteremo il potere purificante e astringente delle fragole. Abbiamo bisogno di 3 fragole, 2 cucchiaini di miele e un po’ di succo di limone. La preparazione di questa ricetta è alla portata di tutti: basta schiacciare le fragole fino a farle diventare una purea. A questo punto aggiungiamo il miele e il limone, mescoliamo fino a quando il composto non sarà diventato omogeneo.

Stendiamo adesso la maschera sulla pelle del viso e del collo e lasciamola in posa per un 20 minuti circa. A questo punto, possiamo sciacquare il viso con dell’acqua tiepida. L’azione anti batterica del limone unita al potere purificante delle fragole, è davvero ideale per le pelli grasse. Potete anche utilizzare le foglie delle fragole nel caso in cui doveste avere problemi di pelle arrossata, facendo dei veri e propri impacchi rinfrescanti.

 

Maschera alle fragole contro le macchie scure

Soprattutto d’estate aumenta il problema delle macchie della pelle. Purtroppo il sole tende a scurire le macchie e a renderle ancora più evidenti. Per superare questo problema potete utilizzare delle creme per il viso (che almeno abbiano un fattore di protezione pari o superiore a 30) oppure, se apprezzate tutto ciò che è naturale, optate per una maschera alle fragole. La maschera aiuta a schiarire le macchie e a idratare la pelle.

Per realizzarla è semplicissimo: vi serviranno 2 fragole, 2 cucchiaini di yogurt interno naturale, 1 cucchiaino di olio d’oliva e ½ cucchiaino di argilla cosmetica. Lavate le fragole, schiacciatele in una tazzina e aggiungete lo yogurt che è un ingrediente molto idratante per la pelle. Aggiungete poi l’olio e l’argilla e quando l’impasto sarà diventato cremoso, potrete stenderlo sul viso e tenerlo in posa per 20 minuti. Una volta trascorso il tempo, potrete rimuoverla utilizzando un panno umido.